Chiesa di S. Giovanni Battista - Marketing e Turismo Reventino

Chiesa di S.Giovanni Battista

Questa antica struttura - della quale si ignora l’anno di fondazione - è intitolata a S.Giovanni Battista, il cui culto è attribuito ai Cavalieri di Malta.

La Chiesa fu pesantemente danneggiata dal sisma del 1638 e fu interessata da due restauri, nel 1700 e nel 1850, per essere definitivamente trasformata nel 1964. In questa fase furono eliminati tutti gli altari originari per lasciare solo quello centrale, riportante lo stemma dell’Ordine dei Cavalieri di Malta. Internamente lo spazio è arricchito da pregevoli quanto antichi manufatti: si annoverano l'ottocentesca statua di cartapesta di San Giovanni Battista, di autore ignoto, commissionata da Don  Pasquale Miceli, aristocratico locale; gli affreschi di Zimatore e Grillo; l’acquasantiera ed il seicentesco tabernacolo marmoreo di scuola napoletana, il dipinto di S. Nicola e S. Francesco di Paola, opera del pittore lametino Francesco Antonio Caporale. Esternamente, la facciata si caratterizza per il mosaico raffigurante la statua del Santo e per l’immagine della Beata Vergine Maria di Lourdes, con ai piedi Santa Bernardette.