Chiesa di S. San Giovanni Battista - Marketing e Turismo Reventino

Chiesa di S. San Giovanni Battista

Edificata nel 1668 come cappella della famiglia Passalacqua. In seguito agli ingenti danni causati dal terremoto del 1783, venne ricostruita e ampliata tra il 1804 e il 1812 con l’aggiunta delle navate laterali e di un campanile a pianta quadrata sormontato da una cupola.

Prezioso all’interno è l’altare maggiore in marmi policromi attribuito a Cosimo Fanzago e proveniente dalla distrutta Abbazia di S. Maria Maggiore di Corazzo.

L’altare, sul quale si nota una nicchia che ospita una statua del Cristo scolpita a tutto tondo, è stato dichiarato monumento nazionale nel 1910.

La parte anteriore è chiusa da una balaustra con cancelletto bronzeo.

Nella chiesa sono anche custoditi: un’antica acquasantiera in pietra verde con tasselli di marmi policromi (opera di maestranze locali) e un busto ligneo di San Giovanni (metà XVIII secolo).